La Festa di Natale per la Famiglia CEM

La Festa di Natale per la Famiglia CEM

E’ stata una grande festa. 

La Famiglia CEM si è riunita in Alvaro, come tradizione, per festeggiare insieme il Natale . Sapevamo che sarebbe stato un Natale diverso dagli altri, il primo senza Mauro, ma tutti insieme abbiamo trovato la forza e l’entusiasmo per stare insieme e scaldarci i cuori a vicenda.

La grande, grandissima partecipazione ha dimostrato ancora una volta l’attaccamento di tutti, atleti, allenatori, dirigenti e genitori  ai nostri colori rendendo questa festa un momento davvero speciale.

La continua crescita della nostra società sia per numero di partecipanti ai corsi di avviamento alla pallavolo, sia per numeri di atleti dell’ambito agonistico ci dice che stiamo proseguendo nella direzione giusta.

La foto di gruppo con la maglia “Dal 1979 Sempre con Te” vale più di mille parole.

Sarà un anno importante per la CEM il 2019. Quarant’anni di attività che abbiamo voluto cominciare a celebrare con questo gesto, ma altri ne seguiranno per fare festa e ricordare chi siamo e da dove veniamo, a cominciare da tre iniziative in ricordo di Mauro: una borsa di studio per un ragazzo dell’Istituto Candia particolarmente meritevole nelle attività sportive e la posa di una targa nel nostro ”stadio”, in Vallarsa, un torneo di pallavolo da giocarsi ogni anno a maggio

Grazie a tutti quindi e… Forza CEM!

Happy Birthday dear Volleyball!!!!

Happy Birthday dear Volleyball!!!!

Il 9 febbraio 1895 Morgan radunò alcuni insegnanti nel college di Springfield per la dimostrazione di un nuovo sport. Un gioco dove la palla bisogna passarla. Non per altruismo, per regolamento. 

Uno sport dove il campione, anche quello più forte al mondo, da solo non serve a niente.

Uno sport dove la squadra è il valore assoluto.

Uno sport dove solo la squadra ti permette di realizzare o meno i tuoi sogni.

Uno sport dove si è costretti a muoversi in uno spazio ristretto: 81 metri quadrati, all'interno dei quali essere nel posto giusto o in quello sbagliato è una questione di centimetri che fanno vincere o perdere una partita, un campionato del mondo, una medaglia olimpica. Uno sport dove si segna o si subisce un punto ogni decina di secondi. In cui la partita è una scarica di adrenalina senza soluzione di continuità, dal primo all'ultimo secondo. Uno sport che è una partita a scacchi giocata ai 120 km/h.

È il nostro sport, la pallavolo, che dà emozioni, gioie e a volte delusioni. In una parola: passioni.

Happy Birthday dear Volleyball!!!!

Marco Mazzilli